Quesito numero 10 dell’esame di stato di liceo scientifico del corso sperimentale del P.N.I del 2007

Preparazione alla maturità

Home » Quesito numero 10 dell’esame di stato di liceo scientifico del corso sperimentale del P.N.I del 2007
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
post
page

 

Quesito 10. Per orientarsi sulla terra si fa riferimento a meridiani, paralleli e a latitudini, longitudini. Supponendo che la terra sia una sfera S e che l’asse di rotazione terrestre sia una retta r passante per il centro di S, come si può procedere per definire in termini geometrici meridiani e paralleli e introdurre un sistema di coordinate geografiche terrestri? 

 

Svolgimento. Consideriamo la seguente figura.

 

pni2007q10-eps-converted-to

 

Sulla sfera sono tracciati meridiani (circonferenze massime passanti per i poli) e paralleli (cerchi paralleli all’equatore (cerchio massimo perpendicolare all’asse terrestre) che permettono di determinare le coordinate mediante la loro intersezione (ad ogni punto corrisponde un solo cerchio massimo e un solo parallelo). Per determinare un metodo per le coordinate possiamo procedere come in figura.

 

pni2007q10-1-eps-converted-to

 

pni2007q10-2-eps-converted-to

 

 

Nel grafico a sinistra è rappresentata la posizione del punto guardando il pianeta terra dal polo nord: per indicarne la coordinata longitudinale, allora, partendo dal grado 0 (il meridiano di Greenwich che, nel nostro caso, coincide con il punto di coordinate (1,0)) si indica una posizione con angolo positivo (da 0 a 180^\circ) in direzione antioraria (longitudine est) o con un angolo negativo (da 0 a -180^\circ) in direzione oraria (longitudine ovest).

Nella seconda figura, invece, è rappresentata una sezione longitudinale della Terra: qui l’asse x rappresenta l’equatore mentre l’asse y l’asse terrestre. La posizione latitudinale del punto è allora indicata con un angolo che la retta congiungente il centro della terra e il punto forma con l’asse terrestre stesso.